biografia
 
Nasce a causa dei bombardamenti su Firenze, a San Piero a Sieve il 17 Ottobre 1943, dopo 15 giorni rientra con la famiglia a Firenze in Via dell’ Oriolo da dove è costretto a traslocare nel 1966 a causa dell’alluvione..

Dipinge e disegna fin dall’ età di otto anni e nel 1957 diviene allievo e poi amico di Pietro Annigoni e successivamente di altri pittori fiorentini, tra cui Primo Conti

Nel periodo 1959-1964 frequenta la Scuola di Nudo presso l’Accademia di Firenze.

Nel 1964 pur seguitando a dipingere inizia gli studi teorici sul colore, conosce Faber Birren alla Galleria Marconi di Milano.

Nel 1978 mentre lavora per le esigenze primarie consegue presso l’Istituto d’Arte di Firenze il diploma di maestro d’arte e ottiene una borsa di studio per il triennio di incisione sempre nello stesso Istituto, partecipa alla mostra “Immagini, linguaggi esperienze” tenuta con il contributo del Comune di Firenze e del Quartiere 14
Sempre nel 1978 partecipa a una mostra presso la Gipsoteca di Firenze con una ricerca personale sul colore nell’ affresco e tiene una personale presso lo Studio d’ Arte Contemporanea “Il Moro” di Firenze incentrata sulle sue ricerche sul colore

Nel 1979 partecipa alla Biennale di Bologna presso lo stand della Galleria “Plurima 1” di Udine e ottiene una serie itinerante di mostre sul colore in varie Gallerie nelle seguenti città d’ Italia (Torino ,Milano ,Udine, Bologna Firenze, Roma, Salerno, Bari) presentazione di Alberta de Flora e del critico Filiberto Menna

Nel 1981 ha una personale ,su invito, in merito alle sue ricerche sul colore presso l’Istituto Francese di Firenze con il titolo “Omaggio a Chevreul - De la loi du contraste simultanè des couleurs et de l’ assortiment des objiets colores”.

Nel 1985 partecipa a “In Computer” collettiva con M.Ceroli,F,De Poli, R.Brandi, L.Poli, M.Giacomelli,P.Giordano, sul tema interazione tra macchina e artista sponsorizzata dalla TESAK

Nel 1994 installa un mostra personale di acquerelli “Omaggio a Rosai, Via S.Leonardo” presso Villa Guicciardini in Firenze con successo di critica per cui è invitato a una trasmissione televisiva a canale 10 come artista del mese

Dal 1987 al 1997 gestisce ed è docente della scuola di pittura “Atelier Acquerello” con sedi Via delle Panche 79 e Via Cavour 15

Nel 2004 partecipa a un workshop con il pittore Pedro Cano e la vita ,la pittura e il colore tornano a vivere una nuova vita, finalmente la svolta è avvenuta.